La psicoterapia con la coppia

Il lavoro con la coppia è volto a ristabilire un equilibrio adeguato nella relazione, che tenga conto delle caratteristiche personali, del progetto iniziale ma anche dei cambiamenti intervenuti nel corso del tempo.

La coppia

La relazione di coppia rappresenta un contesto in cui è fisiologico porre un grande investimento affettivo. Per definizione la relazione di coppia risponde a bisogni e desideri molto profondi e propri dell’essere umano, come il bisogno di amare ed essere amato.
La coppia ha origine da una prospettiva squisitamente personale, che tuttavia si realizza solo attraverso la presenza di un “altro”. Attrazione e innamoramento sono espressione di desideri individuali, ma per essere soddisfatti necessitano della collaborazione di un’altra persona. Ciò significa entrare in una dimensione di dipendenza.

Le caratteristiche fondamentali della coppia

Perché una relazione di coppia sia sana è necessario che si riesca a creare un equilibrio intorno a queste tre dimensioni: differenza, libertà, reciprocità.

Tuttavia all’interno di una relazione di coppia ciascuno porta le sue richieste, le sue caratteristiche, la propria storia e le proprie aspettative e non sempre è facile raggiungere una condivisione soddisfacente.

La crisi di coppia

L’investimento individuale nella coppia è necessariamente molto profondo, per questo a volte non è semplice riuscire ad esprimere apertamente le proprie emozioni al partner per “il timore di rovinare tutto“. Inoltre, anche la coppia attraversa delle fasi nella sua vita e in questi passaggi può incontrare degli ostacoli e delle situazioni di crisi. Un trasferimento, l’inizio di una nuova attività oppure la perdita del lavoro, la nascita di un figlio, sono solo alcuni esempi dei cambiamenti che una coppia è chiamata ad affrontare. Spesso si tratta di situazioni che si superano senza particolari problemi e, anzi, rappresentano un ulteriore bagaglio di esperienza. Tuttavia, a volte incidono in modo troppo forte sull’equilibrio della coppia e, in caso di difficoltà, possono portare ad una vera e propria rottura.

La terapia con la coppia: una scelta coraggiosa!

Rivolgersi ad un professionista come coppia è una scelta coraggiosa, perché accanto alla naturale fatica connessa al “chiedere aiuto” si associa il fatto che in quel momento è presente proprio la persona con cui si condivide il problema. Non ci si può nascondere!

I passaggi per il cambiamento

Il lavoro con la coppia inizia con l’approfondimento e la raccolta di informazioni sulla situazione attuale, ma anche circa la storia della relazione e le rispettive storie personali di ciascun partner. Per questo motivo, dopo alcuni incontri in coppia possono essere proposti dei colloqui individuali per affrontare i desideri e le motivazioni che ciascuno ha posto alla base della relazione, e che oggi non rappresentano più una risorsa sufficiente.
Un obiettivo nel lavoro con la coppia è ristabilire un equilibrio adeguato, a partire dalle modalità di comunicazione utilizzate tra i partner, con la consapevolezza dell’effetto che queste hanno sulle persone e all’interno della relazione. Questo primo passaggio rappresenta un elemento fondamentale, che consente poi di affrontare il tema del progetto della coppia, delle aspettative e delle illusioni, oltre che eventuali situazioni più delicate come una difficoltà nella sfera sessuale o un tradimento.

L’approccio con la coppia è rivolto a consentire ad entrambi i partner di poter esprimere liberamente le proprie esigenze e le proprie scelte, anche quando questo significa accompagnare la coppia verso una separazione.